Seguici

Guida alla Compilazione del CV

Il Curriculum Vitae è un biglietto da visita, un pass per il mercato del lavoro.

Scrivere correttamente il Curriculum Vitae richiede attenzione sia per quanto riguarda i contenuti sia per l'impostazione grafica. Può essere utile inserire anche la foto ma deve essere sobria (preferibile la foto tessera). Un CV europeo consta solitamente di due pagine, più (eventualmente) una lettera di presentazione, deve essere dettagliato e completo ma sintetico.

Non è il caso di "barare" omettendo o aggiungendo informazioni che non corrispondono al vero, perché un selezionatore esperto scarterebbe il cv o riuscirebbe a smascherarle durante il colloquio.

Una parte spesso sottovalutata, che invece ricopre un'importanza fondamentale, è quella relativa alle aspettative professionali, che consigliamo di compilare con cura.

Il CV europeo è suddiviso in sezioni, ciascuna separata dalle altre in maniera netta con il ricorso a spaziature e testi in grassetto per risultare arioso.

Le sezioni comunemente utilizzate sono le seguenti: 

  • Dati anagrafici e personali
  • Studi compiuti
  • Corsi di specializzazione
  • Lingue straniere
  • Conoscenze informatiche
  • Esperienze professionali
  • Aspettative Professionali
  • Hobby e interessi personali
  • Altre informazioni
  • Autorizzazione alla Privacy

 
La sezione “Esperienze professionali” è la sezione centrale di tutto il CV. Qui si indicano:

  • periodo in cui si è stati nell'azienda (dal…al; dal…ad oggi);
  • nome dell'azienda, settore e prodotto, sede della stessa;
  • posizione ricoperta e spiegazione sintetica delle proprie mansioni;


Se si è all'inizio della propria carriera professionale si devono indicare anche stage/tirocini svolti o lavori anche completamente diversi dalla propria professionalità, ma che dimostrano il proprio impegno.

NB: dare un ordine sequenziale alle esperienze, evitando di lasciare buchi temporali non giustificati.

Nelle “Aspettative professionali” si indicano gli obiettivi professionali, di inquadramento, trattamento economico, preferenze di ruolo, settore, ecc. (riportando tutte le informazioni in modo specifico e non generico);

In “Altre informazioni” si indicano:

  • l'appartenenza a categorie protette (invalidità, stato di disoccupazione, cassa integrazione, mobilità ecc.);
  • la disponibilità verso impieghi part-time, stagionali, con turni, tirocini/stage;
  • la disponibilità a trasferirsi altrove per lavoro;
  • eventuali referenze.

Autorizzazione alla Privacy: è fondamentale esprimere il consenso al trattamento dei propri dati personali per la legge sulla privacy, senza di esso il curriculum non sarà preso in considerazione:

(autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003)

Il nostro CV con le indicazioni                La Lettera di Presentazione con le indicazioni

Utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.
Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica dei cookie.
Accettando questa notifica o continuando a navigare il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie, anche di terze parti.